Lastrame

Offerta su pallet incapucciato con nylon termoretraibile. Pavimentazioni Avi Porfidi srl: il lastrame di porfido è conosciuto col nome di palladiana, mosaico, opera incerta (opus incertum) ed è costituito da lastre dalla forma irregolare. Le lastre irregolari dette anche lastrame in porfido, opera incerta, mosaico, palladiana vengono usate per pavimentazioni esterne (cortili, marciapiedi, vialetti , giardini) e rivestimenti (muri stradali e di edifici, terrazze ecc.).

Per pavimentazioni interne può anche essere posato con piano . Il lastrame è costituito da lastre di porfido del Trentino di forma irregolare distinte in vari tipi in base allo spessore ed alle dimensioni.

La faccia superiore, di calpestio è in piano naturale senza eccessive rugosità o variazioni di piano ed i bordi a spacco irregolare. Il lastrame mosaico, detto anche opera incerta è indicato per uso esterno come la pavimentazione di cortili o terrazze e per rivestimenti di pareti murarie. Insieme di lastre di pietra o marmo, generalmente dello stesso spessore, in pezzi di diverse forme e dimensioni, per lo più impiegato in pavimentazioni o rivestimenti.

A seconda di queste sue caratteristiche esso viene prodotto e selezionato nei seguenti tipi: normale su palette, sottile normale, gigante normale, gigante sottile. Il lastrame di porfido, detto anche mosaico o opera incerta, è costituito da lastre di porfido naturali di cava di varia grandezza e spessore. Il lastrame , definito anche mosaico, palladiana, opera incerta è impiegato nelle pavimentazioni esterne (marciapiedi, cortili, vialetti) e nei rivestimenti (muri stradali e di edifici, terrazze).

Fornitura, Lavorazione e Posa di pavimenti in porfido per pavimentazioni esterne ed interne.

Posa cubetti di porfido, lastrame e pavimenti. Lastrame gigante sottile misto. Il lastrame viene ottenuto direttamente dalla cava già alla fine delle operazioni di cernita del porfido lastrificato abbattuto. Esso è costituito da lastre di forma poligonale più o meno irregolari con i bordi a spacco irregolare e con la superficie in vista a piano naturale di cava. Il lastrame mosaico di porfido, detto anche opera incerta è indicato per uso esterno come pavimentazione di cortili o terrazze e per rivestimenti di pareti murarie.

Disponibile in varie colorazioni. Il lastrame , detto anche mosaico, opera incerta, o palladiana, è formato da lastre di porfido di forma irregolare e di spessore e dimensioni differenti. Utilizzo delle lastre in porfido. Il lastrame detto anche impropriamente palladiana, mosaico, opera incerta è usato per la formazione di pavimentazioni esterne ( marciapiedi, cortili, vialetti, giardini ) e di rivestimenti ( muri stradali e di edifici, terrazze).

Il lastrame o mosaico presenta superficie a vista naturale piano cava e forma irregolare. Ideale per pavimentazioni esterne (strade, giardini, terrazze, ecc.) e rivestimenti. Tipologia, Spessore (cm), Peso al mq (Kg).

Il lastrame è ottenuto direttamente già alla fine delle operazioni di cernita del materiale grezzo abbattuto. Viene definito anche “palladiana”, “opus incertum” o “mosaico”, a causa della forma irregolare . Particolarmente adatto per .

Il lastrame è la lavorazione più naturale del porfido perché ottenuto direttamente dalle operazioni di cernita in cava. Un prodotto con piano naturale di cava con diverse. Il lastrame , definito anche seppur impropriamente mosaico od opera incerta ha rappresentato e rappresenta tuttora il prodotto in porfido più prodotto e venduto per le sue caratteristiche di versatilità e praticità di esecuzione. Le lastre sono molto adatte per pavimentare piazze, cortili, marciapiedi , passi . Informazioni utili online sulla parola italiana lastrame , il significato, curiosità, anagrammi, rime, dizionario inverso.

Sistema per la posa di lastrame per pavimentazioni carrabili.